Articoli

Catanzaro puzza

Non c’è alcun dubbio sul fatto che il capo della Lega abbia furbescamente strumentalizzato il disagio di una popolazione frustrata nelle sue condizioni di vita e di lavoro da una interminabile crisi economica, mietendo consensi a man bassa con le sue ricette semplicistiche,

il suo incitamento all’odio, il suo richiamo ad un anacronistico nazionalismo, ma c’è ancora un’Italia che resiste a quelle fatue e inconcludenti sirene, che rifiuta, in nome dell’umanità, le aberranti soluzioni del sovranismo.

Stamane, a Catanzaro, una civile, ma decisa. contestazione ha accolto il suo comizio nel capoluogo. Cittadini indignati lo hanno fatto oggetto dei più coloriti epiteti e reso difficile il suo compito di venditore di fumo.

Noi del Movimento “10 idee per la Calabria” siamo vicino ai catanzaresi che non dimenticano il disprezzo di cui i meridionali sono stati fatti oggetto dalla Lega fin dal suo apparire sulla scena politica italiana.
Rappresentiamo l’opposizione più decisa alla destra estrema e alla sua politica dell’odio e della paura.

Condividi su: